«Non ho mai potuto fare il dirigente sportivo perché nel nostro Paese la competenza nello sport è un elemento di destabilizzazione». Pietro Paolo Mennea.

martedì 3 maggio 2016

Lo squalo mangerà i toreri o resterà infilzato?

Parte l’edizione numero 99 della corsa rosa, e visto che il 100° Giro non è lontano, speriamo che tra un anno il parterre dei partecipanti sia lievemente più alto come blasone. Si perché se da un lato ritroviamo Vincenzo Nibali che pare abbia deciso di correre anche il Tour con vista Rio – e c’è da immaginare il vivo entusiasmo di Aru alla notizia – dall’altra abbiamo Landa e Valverde come sfidanti per la rosa. Nibali è favorito, su questo ci sono pochi dubbi. Non vuol dire che abbia già vinto, ma il Giro del Trentino (vinto da Landa) è altra roba da un Giro, per durata della gara e avversari da incrociare. Valverde non conosce le strade italiane (se è per questo manco Contador le conosceva) ma il fresco vincitore della sua quarta Freccia Vallone si porta appresso pur sempre 36 anni e l’ultimo (e unico) Gran Tour vinto risale al non troppo vicino 2009 (Vuelta). Valverde può avere il vantaggio di aver puntato al Giro e di arrivarci con una condizione quasi perfetta mentre Nibali ha espresso, almeno al Nord, una condizione ancora appesantita dalla preparazione in altura. Sul discorso squadre fra i tre sembra Landa quello messo peggio, visto che per lo suadrone di Sky Froome ed il Tour hanno la precedenza rispetto al Giro (cosa che potrebbe/dovrebbe cambiare con l’evento del 100° Giro per il 2017, edizione che farà gola un po’ a tutti). Valverde e Nibali invece avranno fior di squadra, visto che da leader indiscussi non vengono certo al Giro per l’aria buona. Non sarebbe dispiaciuto avere un altro nome in lista. Vorrà dire che, come sempre, aspetteremo di sapere quale ciclista sarà la sorpresa della corsa e quale tra i (pochi) favoriti non rispetterà le attese. Non per cattiveria, ma perché ogni edizione ha la sua sorpresa in positivo e quella che, in negativo, non ti aspetti. Una di queste due potrebbe avere il viso del polacco Majka.

Nessun commento: