«Non ho mai potuto fare il dirigente sportivo perché nel nostro Paese la competenza nello sport è un elemento di destabilizzazione». Pietro Paolo Mennea.

mercoledì 17 aprile 2013

Daniel Moreno coglie l'attimo giusto!

Giornata ricca d’incroci corsaioli quella odierna, e che ci porta codeste rapide informazioni. 1) Daniel Moreno (spagnolo del GS Katusha) vince una Freccia Vallone che – come ormai da tradizione – si gioca tutta negli ultimi 3 chilometri. 205 i chilometri di gara con 12 ‘cotes’ (2 in più rispetto al passato). Nessuna azione eclatante, con il gruppo che ha controllato la corsa fino al termine. Noiosa. Male Andy Schleck, che quando il gruppo ha iniziato ad accelerare nel finale, si è limitato a fare due chiacchiere con gli atleti che con lui si accontentavano di arrivare alla fine. 2) Dalla gara femminile altra vittoria di Marianne Vos, e altra bella conferma per Elisa Longo Borghini al 2° posto finale. 3) In Italia – Giro del Trentino – buone notizie sulla forma di Wiggins e Nibali arrivati tra i primi e che apparentemente si stanno avvicinando al Giro senza ritardi, nella loro rispettiva tabella ideale. Ancora ingolfati Scarponi e Basso.

Nessun commento: