«Non ho mai potuto fare il dirigente sportivo perché nel nostro Paese la competenza nello sport è un elemento di destabilizzazione». Pietro Paolo Mennea.

venerdì 10 giugno 2011

Ciclo-donne; verso il trittico.


Una grande vittoria in solitaria nel 2009, una volata vincente dal gruppetto in fuga l’anno scorso. Monia Baccaille cerca il tris consecutivo nel tricolore.

GIRO DEL TRENTINO, SETTIMANA TRICOLORE, GIRO-DONNE; CON L’ARRIVO DEL MESE DI GIUGNO, IL PROGRAMMA FEMMINILE VA INCONTRO AL TRITTICO PIU’ SENTITO DEL CALENDARIO NAZIONALE, CHIUSO DALL’EVENTO ROSA.

Con il Giro del Trentino femminile ormai prossimo al via, inizia il periodo di avvicinamento al Giro-Donne del 1° luglio. Una corsa quella trentina – che affianca la Settimana Tricolore, quest’anno siciliana – dove Casa-Italia dovrà affinare le gambe per la corsa rosa.
Solitamente il “Trentino” serve per capire chi, tra le atlete scalatrici, dimostra una condizione più o meno buona in vista del Giro. La griglia di partenza vede al via molte tra le migliori del gruppo, sia per quanto riguarda le cicliste straniere, che per le nostre ragazze. Saranno 3 i giorni di gara, che vivranno da 17 al 19 giugno.
Per quello che invece sarà l’appuntamento tricolore, occhi puntati sulla corsa in linea elite, con la curiosità di vedere se Monia Baccaille riuscirà a confermarsi per il 3° anno consecutivo in maglia tricolore. La velocista e portacolori del GS Fiamme Azzurre (ai Campionati Italiani questa dovrebbe essere la rappresentanza), avrà davanti a sé l’iridata Giorgia Bronzini come principale avversaria. Il percorso siciliano di Milazzo proporrà 120 chilometri con 11 giri da coprire. Due salite corte nella prima metà del percorso, ed una seconda metà che arride alle ruote veloci. Difficile che il gruppo lasci scappar via alcune atlete. Ma in un campionato nazionale, atlete che corrono nello stesso GS spesso (almeno in teoria) diventano momentanee avversarie per quel giorno.
Per la prova a cronometro di Paternò, i 28 chilometri contro il tempo ci diranno se Tatiana Guderzo troverà ulteriore conferma contro le lancette. In questa prova, la lista delle avversarie è meno affollata. Tutto questo in vista della partenza rosa di Roma. Intanto però facciamo una pedalata alla volta, iniziando dalle fresche vallate montane del nord, per poi passare alle assolate giornate siciliane di cui diamo l’agenda.

SETTIMANA TRICOLORE 2010; IL PROGRAMMA
(fonte; Bicisport)

Sabato 18 giugno;
Catania; amatori Master
Paternò; Chilometro paralimpici

19 giugno;
Catania; amatori Master – amatori elite sport Master
Paternò; paralimpici strada

22 giugno;
Giardini Naxos; strada Junior uomini

23 giugno;
Milazzo; strada Junior donne – donne elite

24 giugno;
Canicattì Bagni; strada elite uomini SC (Senza Contratto) – under 23

25 giugno;
Aci Catena; elite uomini

26 giugno;
Paternò; cronometro donne elite – under 23 – open uomini elite – uomini elite SC

Nessun commento: